22 maggio: “Erchitu” di Alessandro Cau

concerto

Immagine 22 maggio: “Erchitu” di Alessandro Cau

Dettagli evento

Erchitu [erkìtu] è un vecchio demone zoomorfo ibrido. La sua caratteristica principale è la voce, perché il nome Erchitu deriva da “ùrulu malu”, ovvero “soffietto sinistro”. Un uomo si trasforma in Erchitu di notte solo a causa di una punizione divina, per espiare un grave peccato. Questa creatura mistica attraversa la città, accompagnata da una folla di diavoli. “Ispirots, animas malas”, manda un soffietto, annunciando disastri, e tutto il popolo può sentirlo. Attraverso una trasformazione nota come imbrossinadura, Erchitu si trasforma di nuovo in un essere umano, rotolando su tre diversi luoghi sacri.

La metamorfosi, il soffietto e l’invecchiamento sono i suoi elementi caratteristici.

Erchitu è una performance solista elettroacustica ispirata da un bisogno di indipendenza e di espressione non convenzionale. L’assolo si basa su tre fasi, attraverso le quali l’ascoltatore può accedere a un mondo mistico, un rituale catartico, come l’imbrossinadura che ci trasforma di nuovo in esseri umani.

BandCamp

 

ALESSANDRO CAU

Percussionista, batterista, ricercatore di timbri, improvvisatore, performer. Inizia a studiare lo strumento da solo e poi intraprende ulteriori studi con diversi batteristi tra cui Michele Rabbia, Cristiano Calcagnile, Eddie Prevost ecc…
Dal 2010 inizia la sua personale ricerca timbrica/musicale relativa a percussioni convenzionali, oggetti e materiali riciclati, ampliando il suo set percussivo e “preparandolo”.
Nello stesso anno inizia lo studio di “Jazz e Armonia” con Gianfranco Fedele.
Nel 2011 inizia i “Laboratori Permanenti di Ricerca Musicale” sotto la supervisione di Stefano Battaglia a Siena Jazz.
È un musicista e performer attivo nella scena teatrale accompagnando attori, danzatori e lettori.
Negli anni ha suonato con diverse band e musicisti come Mauro Sigura Quartet, Miles Cooper Seaton Trio, Undisco Kidd, Snake Platform, Sunsweet Blues Revenge, Stun, Moti Mo, Nick Rivera.

Ha collaborato anche con Kid Millions (Oneida), Miles Cooper Seaton (Akron/Family), Boredoms, John Drain, Erik Truffaz, Mauro Sigura, Luca Aquino, Javier Girotto, Gavino Murgia, Enzo Favata, Shahin Motia (Ex Models), Diagrammi (progetto Sam Genders Tunng), Simon Francis (Ellie Goulding), Geoff Barrow (Portished), Lee Ranaldo (Sonic Youth), C+C=Maxigross, Sikarnt Skoolisariaporn, Karash Roozbahani, Oliver Coates.