16 maggio: UNO SPETTACOLO ETEROSESSUALE – CON TUTTO IL RISPETTO

scritto, diretto e interpretato da Valerio Lundini

Immagine 16 maggio: UNO SPETTACOLO ETEROSESSUALE – CON TUTTO IL RISPETTO

Dettagli evento

  • Quando: 16/05/2020 - Ore 21:00
  • UNO SPETTACOLO ETEROSESSUALE - CON TUTTO IL RISPETTO: scritto, diretto e interpretato da Valerio Lundini
  • Sottoscrizione: 10 € + tessera Acsi
  • Acquista il biglietto
    La partecipazione agli eventi è riservata ai soli tesserati ACSI
  • Ho già la tessera ACSI
  • Non ho ancora la tessera

UNO SPETTACOLO ETEROSESSUALE – CON TUTTO IL RISPETTO

scritto, diretto e interpretato da Valerio Lundini
musiche di Camelo Avanzato
regia dei contributi video di Matteo Tiberia

Due uomini gareggiano millantando il proprio agnosticismo, quello che avviene durante il natale nel mondo di una hit estiva, donne che guariscono dalla doppia personalità con cure a base di litio, quiz con concorrenti pitchati, un “Ted Talk” pressappochista sui tempi che cambiano e storie d’amore tra due adolescenti in un mondo in cui sesso e amore hanno preso l’uno il posto dell’altro, queste e tante altre cose che non si verificano effettivamente nello show ma che mettono curiosità all’interno di una sinossi, le troverete in “Uno Spettacolo Eterosessuale – con tutto il rispetto”, uno show abbastanza carino, per non dire bello, di Valerio Lundini.

Valerio Lundini

Valerio Lundini nasce a Roma nel 1986, frequenta tutte le scuole dell’obbligo e poi si laurea in lettere (scelta pavida dopo aver passato tre anni a giurisprudenza dove veniva sempre bocciato). Al contempo si diploma alla Scuola Romana dei Fumetti.
Scrive abitualmente sulla rivista Linus e, oltre all’attività di musicista, fa l’autore alla radio e alla tivù in programmi come 610 con Lillo e Greg, Programmone con Nino Frassica, è tra gli autori e protagonisti di “Battute?” su Rai2, e nel cast dell’Altro Festival durante Sanremo 2020, poi fa altre cose tra cui una volta una trasmissione sulle mamme nella quale non si capì bene come ci finì dentro.
Soffre di diabete di tipo 1, non possiede la tiroide, scrive in terza persona.