19’40” presenta: “Gli amici contemporanei”

19'40'', la collana discografica su abbonamento di musica anti-classica, nata del 2016 per mano di Sebastiano De Gennaro, Enrico Gabrielli, Francesco Fusaro e il supporto di Tina Lamorgese, è lieta di presentare una nuova rassegna.

Immagine 19’40” presenta: “Gli amici contemporanei”

In collaborazione con il neonato multi-spazio Germi (via Cicco Simonetta, 16 – Milano), nasce “Gli amici contemporanei” che, come dice il nome stesso, colleziona personalità estremamente connesse con il fatto musicale attuale.

Si tratterà di concerti ad orario aperitivo e di durata non superiore ai cinquanta minuti, aperti soprattutto per coloro che non hanno una frequentazione compulsiva dei contesti musicali museali (vedi: auditorium, sale concerto, rassegne istituzionali).

Sarà cura di Germi consentire a chiunque lo voglia un ascolto innocente. E dunque privilegiato.

La prima giornatà di “Gli amici contemporanei” comincerà con la più importante realtà di musica classica “off” del mondo (prima volta in Italia!): la Nonclassical di Gabriel Prokovief (nipote del celebre Sergej Prokovief ) e uno dei validissimi compositori del rooster, Tom Richards. Il secondo appuntamento è con la versatile e ingegnosa violinista compositrice Eloisa Manera. Si prosegue con uno dei più importanti percussionisti europei, Simone Beneventi, che si cimenterà (tra le altre cose) in un capolavoro di performing dal titolo “Il libro celibe” di Giorgio Battistelli, tra spettacolo di magia e objet trouvé. Quarto appuntamento sarà con il più importante (senza tema di smentita) violoncellista di contemporanea in Europa, Francesco Dillon assieme al sorprendente sound reacting visual artist australiano Andrew Quinn.

Il programma proseguirà a maggio con altri due appuntamenti ancora in via di definizione.

La lista de “Gli amici contemporanei” potrebbe essere infinita. Lasciate a casa i nemici assenti…

Sebastiano, Enrico, Francesco, Tina
19’40”